E’ vero che la curcuma fa passare i dolori?

La curcuma è una grande spezia usata da millenni e oggi in occidente va molto di moda per via delle ‘cure naturali’. La curcuma è una spezia molto utile ma anche molto potente e va usata con criterio. Sopratutto non bisogna abusarne. Uno degli usi più ingiustificati legati sopratutto all’ignoranza è quello di metterla fresca a fettine nell’insalata.
Per quanto riguarda il dolore l’azione della curcuma non è quella di un’azione analgesica come quella di qualsiasi altro antinfiammatorio. E come tale non serve neanche assumere quantità importanti di ‘curcumina’, uno dei suoi principi attivi.
L’azione della curcuma secondo l’ayurveda sarebbe quella di aiutare a digerire l’accumulo di ‘ama’ (cibo indigerito) in alcune zone del corpo come la articolazioni. In tal senso agirebbe come uno spazzino e toglierebbe via tutte quelle sostanza che innescano fenomeni infiammatori che sono poi quelli che ci danno dolore.
Per fare una buona cura con la curcma sarebbe bene farsi consigliare da un medico esperto in ayurveda che sa darvi le indicazion i giuste per usare questa spezia correttamente sia come cibo che come farmaco.

(risposta da completare)

 

Foto di questo articolo da:

Foto di Summer Malik da Pixabay

Foto di Karen S da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *