Non solo per profumare gli armadi

Calendula00779_2048

In un recente studio randomizzato e in doppio cieco l’olio di lavanda (Lavandula officinalis) ha mostrato avere un effetto importante sulla GAD (Generalised Anxiety Disorder) la sindorme generalizzata di disturbi legati all’ansia riducendo l’uso delle benzodiazepine. Poiche l’olio di lavanda non ha effetti sedativi sembra essere una alternativa efficace e ben tollerata alle benzodiazepine nel trattamento dell’ansia generalizzata.
Lo studio è stato pubblicato su uno degli ultimi numeri di ‘Phytomedicine’.

 

Nelle foto il ‘Lavandeto di Assisi’, dove vengono coltivate intensivamente molte varietà di lavanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *